Cerca nel blog

venerdì, settembre 29, 2006

frico


Strada di Assisi.

Frico morbido.

Lessare mezzo chilo di patate fino a meta' cottura.
Nel frattempo fare a cubetti del formaggio Montasio, diciamo
4/5 mesi, aggiungere eventualmente avanzi di altro formaggio un po' stagionato.
Le proporzioni fra quantita' di formaggio e quantita' di patate dovrebbero essere 50 e 50.
Mettere le patate in una padella e regolare di sale.
Non aggiungere altri condimenti, il grasso del formaggio e' piu' che sufficiente.
Cuocere fino a quando si forma una crosta dorata.
Si accompagna alla polenta.

Frico duro.

Utilizzare un formaggio Montasio a pasta dura (molto stagionato).
fare sciogliere a fuoco bassissimo in una padella antiaderente.
Il grasso del formaggio dovrebbe essere sufficiente per non dover aggiungere burro strutto o altro.
Quando il formaggio e' dorato e morbido, rovesciare su una scodellina rovesciata per farlo raffreddare e dargli la forma appunto di una scodellina.
Quando si e' indurito, si puo' utilizzare la scodellina di frico per riempirlo di funghi, ad esempio, o di un poco di polenta.

1 commento:

Giuliano ha detto...

io il frico di patate lo faccio con le patate in padella: le lesso poco poco, poi le passo in padella con cipolla e rosmarino, sale&pepe. Poi le schiaccio e aggiungo il montasio.
Pochissimo olio per le patate che poi tolgo prima di mettere il formaggio.

my 2cents :-)